Italian Basque English French German Russian Spanish
×

Attenzione

La funzione mail del sito è stata disabilitata da un amministratore del sito.

Ferragosto in trekking... all’Argentera

dal remondinoL’estate è il periodo ideale per scarpinare tra i monti, i rifugi si affollano, cambiano le provenienze di chi li raggiunge e i più noti valligiani (che anche loro diventeranno turisti in altre località) lasciano il posto ad appassionali di trekking da ogni dove. Capita così, nei giorni di Ferragosto, di condividere la cena in un rifugio della valle Gesso con inglesi e tedeschi, fiorentini e un buon gruppo di torinesi (e chi l’ha detto che i torinesi non frequentano le Marittime?).
C’è chi ambisce a raggiungere una vetta, chi ha programmato un trekking di più giorni e al mattino la giornata inizia all’alba: pronti e via! Paolo e Manuela due esperti alpinisti fiorentini e ottimi camminatori quest’anno hanno scelto le Marittime come meta per il loro trekking estivo. Al rifugio ci sono anche loro, il loro trekking è appena partito, hanno davanti 4 intense giornate di camminata.



Paolo, appassionato di tecnologia oltreché di montagna, racconta i viaggi e i suoi trekking nel blog viaggiemontagne.it e il tour dell'Argentera non poteva mancare. Condividiamo, con il suo permesso, la bella relazione che rende disponibile a tutti i dettagli di un percorso davvero molto interessante… per buoni camminatori. E grazie a Paolo e Manuela per aver descritto con ammirazione le Marrittime "luoghi incontaminati, dove regnano camosci e stambecchi, laghi color cobalto, Montagne severe ma solcate da sentieri ben tenuti e rifugi accoglienti ..."

 

 

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
termini e condizioni.

Persone in questa conversazione